#Eventi

DDD20: gli speaker svelano il proprio processo creativo

Andrea Faliva
Sep · 2 min. di lettura

“Restart”, questa la parola chiave della nuova online edition dei Digital Design Days che si terrà dal 22 al 24 ottobre. 

Una parola che sa di nuovi inizi, nuovi progetti e ripartenze e che racchiude tutto il significato di questa settima edizione: rimettere al centro la professione del Digital Designer offrendo un momento di formazione, aggiornamento e confronto per riprogettare il proprio futuro e ricalibrarlo sulla base dei cambiamenti sociali avvenuti in questo periodo.

Ma cosa aspettarci da questa edizione? 

Come sempre, speaker di altissimo livello e contenuti esclusivi. Tra i protagonisti di questa edizione troviamo infatti professionisti da Google, Spotify, Facebook, Netflix ma anche Adobe, Mastercard e Dropbox, giusto per citarne alcuni. 

La grande novità riguarda il format completamente inedito rispetto alle edizioni precedenti. Per la prima volta i relatori condivideranno con i partecipanti i propri casi studio, analizzandoli in profondità per far emergere il percorso e i processi che dal concept iniziale hanno portato all’esito finale.

Un’occasione formativa più unica che rara, volta ad arricchire le competenze dei partecipanti che avranno l’opportunità di imparare dai migliori e misurarsi con progetti di alto livello attraverso conferenze, workshop, masterclass e attività di networking, entrando a far parte di una community di professionisti provenienti da ogni parte del globo.

Come partecipare ai Digital Design Days Restart live - online edition

La tre giorni si svolgerà dal 22 al 24 ottobre e sarà interamente online. Lo Streaming Pass è acquistabile dal sito o cliccando qui e prevede:

  • 3 giorni di evento online

  • accesso a tutti i talk

  • networking experience app

  • sconti esclusivi + goodies

  • le registrazioni dei talk per riguardare gli interventi anche successivamente.

Se come noi non vedi l’ora che arrivi il 22 ottobre, inganna l’attesa seguendo la definizione del programma, scoprendo tutti i relatori, iscrivendoti alla newsletter e acquistando il tuo pass. Prima di salutarci, ti lasciamo con le parole di Filippo Spiezia, fondatore, direttore creativo e curatore dei Digital Design Days che ti racconta il pensiero che c’è dietro questa nuova edizione:

«Ad ogni edizione dei DDD abbiamo sempre cercato di dare un valore aggiunto alla community. A questo giro abbiamo pensato all’esigenza di un momento di rilancio, fatto di apprendimento delle strategie avanzate e più innovative, di nuovi strumenti e di tecniche che permettono di amplificare le strategie e le proprie capacità creative, di reinventarsi ed essere protagonisti del cambiamento, come vuole questa professione. Per l'edizione di ottobre stiamo puntando tutto sul Re-Start perché il nostro l'obiettivo è fornire ai partecipanti un modo per ripartire di slancio e creare nuove opportunità di business in un anno che ha segnato tutto il mondo profondamente».